Attivitā

21/05/2018 - Il Rotary recupera un prezioso dipinto

Accogliendo la richiesta di monsignor Aldo Giordano, arciprete della Basilica Maria Assunta di Alcamo, il Rotary Club Alcamo ha adottato l'iniziativa del restauro della preziosa pala dell'altare maggiore della Chiesa Madre. La Sicilgesso, nota azienda locale, ha accettato l'invito del Club, mettendo a disposizione l'intera somma necessaria la restauro della preziosa opera d'arte , realizzata, all'inizio del 1600, da un importante pittore tardo- manierista, Francesco di Castello, di scuola fiamminga e che si č ispirato all'Assunta di Tiziano Vecellio. L'opera di restauro č stata affidata alla giovane restauratrice alcamese, Carla Benenati, sotto la sorveglianza della Sovrintendenza dei Beni Culturali di Trapani. Per contenere i costi dell'intervento di restauro, Carla Benenati, ha deciso di costruire un ponteggio per lavorare sul posto, senza spostare il prezioso dipinto. "Si tratta di un intervento esemplare - dichiara il Presidente del Rotary Club Alcamo Nino Di Lorenzo - di come l'industria agevoli l'arte vista come possibile volano dello sviluppo turistico del nostro territorio".

Indietro